Search

Il panettone all’improvviso!

Chi lo dice che il panettone si mangia solo a Natale?
Da brava milanese sono fan del panettone tradizionale e consumato rigorosamente durante il periodo natalizio.
Eppure, ho avuto il piacere di assaggiarne uno davvero particolare e in un momento che con il Natale non ha proprio niente a che fare.

Questo panettone è una creazione Sal De Riso e la sua peculiarità è la ricetta. Dimenticate la classica farcitura di canditi e uvetta e fate posto… ai frutti di bosco!
Sì, avete capito bene.
La farcitura è proprio ai frutti di bosco e crema profumata al rosmarino. Un prodotto artigianale da forno a lievitazione naturale.

Schermata 2015-11-15 alle 22.31.50

Il sapore è diverso da quello che vi potreste aspettare. Ogni morso è unico e gustoso.
Un pezzo tira l’altro, letteralmente.

DSC_0251

La dolcezza dell’impasto abbraccia il sentore agrumato dei frutti di bosco, creando un’armonia di gusto che non ho mai provato in un altro panettone.

DSC_0256

Per chi, come me, è sempre di fretta, ma allo stesso tempo non vuole rinunciare al buon cibo questa è la soluzione ideale per avere un dolce pronto e non banale da presentare ai propri ospiti.
Inoltre, è un dolce che può mettere d’accordo un po’ tutti, perché si presenta come un panettone classico ma la sua ricetta è decisamente originale.

Non può mancare, infine, un consiglio sull’abbinamento.
La produzione di questo prodotto proviene dalla Costa D’Amalfi, ma il vino che scelgo è Veneto.
Mi piace sposare luoghi diversi tra loro per ricercare un’armonia nuova.

Ecco quindi, il prescelto: un Breganze Torcolato, vino passito DOC.
Le note di miele si sposeranno meravigliosamente bene con la farcitura. Proviamo?

 





Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *