Search

Il Brasile in Veneto

Metti una sera a cena, tra amici, in una tipica cittadina veneta.

Ti aspetteresti di mangiare polenta e osei, ad esempio. E invece no!

Ad accogliermi una splendida tavola imbandita con formaggi, salumi, terrine colme di insalata e pane.

Senza contare le numerose bottiglie, dallo champagne al vino rosso.

foto 1-1Il cammino acceso, invece, è ben presto diventato il teatro per la preparazione di una serie di piatti a base di carne, alcuni dei quali tipici della cucina brasiliana. Quella vera, non imitazioni.

foto 4Finito l’aperitivo, tra una chiacchiera e un calice di vino, abbiamo dato il via a un mix favoloso di pietanze: feijoada, costine di bufalo, tagliata, picanha, insalata di pomodori con basilico e coriandolo, l’immancabile polenta e chi più ne ha più ne metta.

Le mie papille gustative facevano la ola a ogni vassoio pieno di carne che arrivava in tavola.

foto 1  foto 3-1Non appena ho riempito il mio (primo) piatto mi sono resa conto che i colori, nell’insieme, erano spettacolari!

In fondo, si mangia prima con gli occhi, poi con la bocca. No?

Purtroppo la foto è buia, ma vi assicuro che era proprio un piacere per la vista prima che per il palato. foto 2-1 Come aperitivo ho bevuto champagne, per continuare poi del vino rosso imbottigliato direttamente dal padrone di casa.

Ho passato una splendida serata e ho mangiato divinamente.

Il Veneto ha davvero mille facce da scoprire.





Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *