Search

God save the Breakfast!

Se vai a Londra sei moralmente obbligato a fare una classica, sostanziosa e calorica colazione all’inglese.

Se poi per voi golosità fa rima con curiosità, come nel mio caso, è un vero piacere sperimentare accostamenti  nuovi in fasce orarie diverse dal solito.

L’intenzione era quella di provare il brunch di TheBreakfastClub, ma alle 11 c’era una fila così lunga che il mio stomaco ha girato autonomamente i tacchi diregendosi altrove, desideroso com’era di cibarsi il prima possibile.

Abbiamo, quindi, optato per un locale lì vicino più curato esteticamente, più tranquillo e con del cibo decisamente molto gustoso.

Si poteva scegliere tra diverse tipologie di colazioni e brunch oppure decidere di prendere un semplice caffè con brioche.

Non sono mica matta io! Infatti la scelta è ricaduta sul full english breakfast (uno per me e uno per il mio inseparabile compagno).

Già il nome dice tutto. No?

Bacon croccante ai lati e morbido al centro. Salsiccia di maiale speziata (ma per nulla forte), funghi trifolati, uova all’occhio di bue cotte a puntino e pomodoro passato al forno con origano. Il tutto annaffiato da succo d’arancia e un ottimo (sul serio) cappuccino. L’unico tocco italiano che mi sono concessa.

DSC_0087

Vi agevolo uno zoom, tanto per gradire meglio. DSC_0088Il nostro amico (svedese che vive a Londra) ha scelto di assaggiare il French Breakfast. Sicuramente buono, ma visivamente meno invitante del nostro (a mio parere).

Uova strapazzate alle erbe, toast, bacon croccante e funghi al forno.

DSC_0090

La mattina è iniziata con un altro slancio dopo questa colazione!





Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *